DISINFESTAZIONE ADULTICIDA DELLE ZANZARE NELLE SCUOLE

Modalità di intervento per difenderci dalle zanzare

Data di pubblicazione:
24 Settembre 2022
DISINFESTAZIONE ADULTICIDA DELLE ZANZARE NELLE SCUOLE

La disinfestazione degli adulti di zanzara eseguita con i prodotti consentiti dalle
normative ha una bassissima efficacia, il sollievo si registra per non oltre una
settimana. Quando il prodotto non è più in quantità rilevabile le zanzare tornano, la
maggior parte di esse non viene uccisa ma si sposta durante il trattamento. Per
questo sarebbero necessari ripetuti trattamenti a breve distanza di tempo.
A questo si aggiunge un alto impatto ambientale, i prodotti utilizzati nei trattamenti
fanno parte di una famiglia di principi attivi chiamati piretroidi. Questi insetticidi,
oltre a danneggiare tante specie non target, non risparmiano api e altri insetti utili,
sono poi molto tossici per pesci, gatti e cani che hanno un fegato poco in grado di
detossificare efficacemente queste sostanze.
Ancora più gravi risultano i trattamenti in scuole o asili, i bambini non hanno ancora
ben sviluppato la capacità di detossificare i piretroidi, l'inalazione di queste sostanze
durante i primi anni di vita e l’accumulo può portare ad effetti negativi sui bambini
causando notevoli alterazioni che interessano il sistema nervoso centrale ed in
particolare la barriera ematoencefalica. I danni identificati suggeriscono effetti di
lunga durata al cervello. Si consideri che questi risultati si trovano su un report
dell’ISPRA organo del ministero.

Per questo è raccomandata la disinfestazione anti larvale e la rimozione delle
raccolte d’acqua ove le zanzare si riproducono, ma le disinfestazioni adulticida
dovrebbero essere utilizzate solo in caso di effettiva emergenza sanitaria. A questo
proposito si fa presente che le zanzare che trasmettono West Nile, quelle che
pungono di notte, sono alla fine dell’attività annuale, la zanzara tigre che punge di
giorno non trasmette la malattia. In conclusione, si consiglia di utilizzare i prodotti
repellenti e lenitivi se si hanno problemi con le punture.
Per informazioni potete rivolgervi al Dr Fabrizio Santi Ass. Ambiente

Ultimo aggiornamento

Lunedi 26 Settembre 2022